Blog Giardino

    Blog Giardino
    Ci occupiamo di giardini dal 1991, e abbiamo creato questo blog per dare qualche consiglio anche ai meno esperti. Potrete trovare moltissime informazioni utili, osservare come realizziamo i nostri progetti e scoprire qualche trucco per la cura del vostro angolo verde.

Trucchi e Consigli: come tagliare il prato (senza rovinarlo)

Come tagliare il tuo prato:

Un’operazione fondamentale per la cura del proprio giardino è il taglio del prato. Questa operazione contribuisce a rinforzarlo e renderlo più bello. Per quanto possa sembrare semplice, questa operazione è sicuramente tra le più delicate da effettuare. Spesso si vedono giardini pieni di chiazze gialle o zone bruciate, e questo può capitare perché chi tosa l’erba, non ha bene in mente come fare.

Abbiamo raccolto alcuni semplici trucchi e consigli per permettervi di curare alla perfezione il vostro prato, senza rischiare di rovinarlo.

  1. L’altezza della lama è un parametro fondamentale che permette di non rovinare il prato durante il taglio. A seconda della zona climatica essa varia notevolmente. Mantenere il tappeto erboso tra i 4 e i 6 centimetri di altezza nelle zone calde, evita che esso si bruci a causa della luce solare.
  2. Curate non solo il prato, ma anche gli strumenti che utilizzate: affilare le lame degli strumenti tosaerba garantisce un taglio pulito e regolare, che aiuterà a mantenere perfetta l’erba.
  3. Potete lasciare i residui erbosi sul vostro prato, ma in questo caso dovrete rasarlo molto spesso, se non avete tempo potete optare per un taglio settimanale, curandovi di rimuovere tutto il materiale. Se optate per la rasatura quotidiana, ma non avete tempo, potete acquistare un robottino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.